SEI PERCORSI HARD LEVEL

Solo per i ciclisti più esperti…

Sella Chianzutan – Passo Rest

Sella Chianzutan – Passo Rest

INTO THE WILD

Queste due salite chiudono rispettivamente le meravigliose vallate dell’Arzino e la Val Tramontina: palcoscenici meravigliosi degli ultimi due Giri d’Italia, dove i grandi campioni si sono affrontati sfidandosi sul loro asfalto "perfetto".

Passo del Pura – Casera Razzo

Passo del Pura – Casera Razzo

TRA BIRRA, PROSCIUTTO ED OROLOGI

Due salite che vi terranno incollati ai pedali, cosi come i tuoi occhi sui panorami che solo questo percorso potrà farti ammirare. Un classico da non poter non provare per chi viene a pedalare nella terra degli scalatori.

Passo Duron – Cason di Lanza

Passo Duron – Cason di Lanza

SULLE ORME DI ATTILA

Il titolo ti porterà sicuramente al 452 d.C., anno in cui Attila invase l’Italia passando proprio attraverso passo Cason di Lanza! Ma se pensi che è solo il ricordo del Re degli Unni a mettervi paura... ti sbagli!

Passo M.te Croce Carnico - Passo Pramollo

Passo M.te Croce Carnico - Passo Pramollo

SCONFINANDO

Poche parole per descrivere il nostro “Giro Meraviglia”: arrivo al confine con tornanti disegnati e perfetti - la storia della Grande Guerra - tuffarsi nel verde Austriaco - saltare di nuovo in Italia scalando un passo “degno di chiamarsi tale” per cadere sulla ciclabile più bella d’Europa!

Sella Valcalda – Zoncolan da Sutrio

Sella Valcalda – Zoncolan da Sutrio

ACCAREZZANDO LA CARNIA

Questo sicuramente sarà il percorso che più di tutti ti farà amare la Carnia con il suo verde, la sua unicità, i suoi paesi ed i suoi paesaggi, ma anche capire l’errore di tutti i ciclisti nel descrivere lo Zoncolan dal versante di Sutrio come il versante “facile”.

Esse di Raveo – Zoncolan da Ovaro

Esse di Raveo – Zoncolan da Ovaro

IL KAISER, IL MOSTRO, LO ZONCOLAN!

Quello che almeno una volta nella testa di un ciclista è sempre passato come il sogno proibito! Ma ti posso garantire ciò che lo precede in questo percorso oltre ad essere meravigliosamente più bello ti preparerà le gambe all’inferno.

SEI ITINERARI SOFT LEVEL

Per tutti gli amanti delle due ruote…

Sella Chianzutan – Valle di Preone

Sella Chianzutan – Valle di Preone

UN TUFFO NELLA VALLE DEGLI ORSI

Protagoniste incontrastate di questo splendido itinerario: una salita meravigliosa percorsa dal giro d’Italia più volte (Sella Chianzutan) ed un passaggio incredibile attraverso la natura incontaminata dove il tempo vi sembrerà fermo e a stento troverete traccia di essere umano: la Selvaggia Val di Preone denominata anche Valle degli Orsi

Casera Razzo – Val Pesarina

Casera Razzo – Val Pesarina

LAGHI E MONTAGNA AUTENTICA

Pedalare all’interno di un canyon vedendo avvicinare una montagna all’altra, man mano che si scala una salita, fino a trovarsi stretti tra due pareti unite solamente da una diga alta 135 mt da dove poter ammirare un lago verde smeraldo alla base di imponenti montagne che aspettano di essere scalate.

Passo Duron – Cascate di Salino

Passo Duron – Cascate di Salino

SOTTO ALLE CASCATE

Passo Duron da Tausia. È una variante inedita rispetto a quella da Ligosullo molto più impegnativa e con pendenze decisamente più severe. Eseguendo il passaggio da Tausia, delizioso paese posto al sole e sul fianco di una vallata spettacolare. Rimarrete affascinati dall’autenticità di questa terra ma attenzione a non farvi ingannare dalle nostre parole! Otre a vallate e cascate non manca LA SALITA.

Passo Monte Croce Carnico

Passo Monte Croce Carnico

LA GRANDE GUERRA

Dire che vi troverete a pedalare su un autentico biliardo di asfalto sarebbe essere ripetitivi e noiosi! Aggiungere però che, gustandosi questa situazione, vi dirigerete verso il confine austriaco in un aggrovigliarsi di tornanti su di un territorio dove 100 anni fa i nostri antenati hanno difeso il nostro confine, renderà tutto questo un emozione che porterete per sempre nel cuore.

Avaglio Muina Sella Valcalda

Avaglio Muina Sella Valcalda

CAREZZANDO LA CARNIA

Uno dei percorsi più affascinanti di questi 6 presentati come meno impegnativi ma pur sempre di livello medio alto per un semplice cicloturista! Non si poteva però non farvi conoscere la Carnia nel suo cuore passando per piccoli e caratteristici paesi della valle del Degano. Denominata la valle “dei mostri” per l’attacco delle tre salite tra le più difficili impegnative al mondo (la Stentaria, Lo Zoncolan ed il Crostis). Passerete ai piedi di queste ascese importanti pedalando attraverso i paesi ai loro piedi ma effettuando pur sempre un dislivello ragguardevole.

Zoncolan da Sutrio

Zoncolan da Sutrio

LA SFIDA!!

Uno degli errori più grandi del cicloturismo mondiale e definire questo versante dello Zoncolan “facile”. Lo capirete affrontando questo versante del Monte Zoncolan quando alla fine di 9,5 km di salita dall’8 al 10% vi troverete davanti un muro di 3,5km che vi fara arrivare sopra la sua cima.
Un consiglio: RISPETTATELO.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy